Cooperativa Sociale COS

Cooperativa Operatori Sanitari

Obiettivi

Gli operatori, soci lavoratori, realizzano interventi socio-sanitari tramite l’utilizzo di specifici modelli scientifici.

Obiettivi

Tutte le prestazioni d’opera sono assicurate 24 h su 24 h in base ai minutaggi espressamente richiesti dalla normativa regionale.

Per ogni struttura viene redatto un piano di gestione il quale, attraverso riunioni di equipe, conduce a “PIANI INDIVIDUALI DI ASSISTENZA”..

Chi, come la nostra cooperativa, opera nel campo socio-assistenziale, deve sempre avere chiaro che la qualità della vita delle persone all’interno di una struttura è determinata principalmente dalla capacità della stessa di rispondere in modo adeguato alla specifica situazione di bisogno. Dal punto di vista operativo ciò significa elaborare piani di assistenza individualizzati i quali, procedendo dall’analisi dei bisogni, che rappresenta il punto di partenza scontato nel mondo della sanità, identificano i relativi obiettivi da raggiungere, la derivante azioni assistenziali, le modalità ed i tempi in cui attuarle, nonché le risorse, siano esse umane o tecnologiche, necessarie e sufficienti alla loro realizzazione. Tali piani devono essere periodicamente verificati e modificati al modificarsi della situazione di bisogno dell’anziano..

In funzione dei bisogni individuati anche in relazione alla tipologia di struttura gestita, la cooperativa attiva un “MODELLO ORGANIZZATIVO”, da attuarsi nelle singole realtà. Nei confronti della clientela obiettivi primari volti a migliorare il servizio fornito sono:.

  • Garantire la piena soddisfazione dei clienti, avendo ben presente che il conseguimento della mission fa riferimento a condizioni imprescindibili come la centralità dell’ospite, il lavoro degli operatori deputai all’assistenza secondo modalità e logiche dell’equipe interdisciplinare, la qualità della vita e la promozione della salute;
  • Applicare procedure di prevenzione, vigilanza, e verifica nonché la pianificazione dei necessari percorsi di formazione permanente degli operatori;
  • L’attuazione di un “PIANO DI AUTOCONTROLLO HACCP”, per garantire l’individuazione dei punti critici al fine di ottenere il massimo della qualità nella preparazione e nella distribuzione dei pasti;
  • Migliorare la qualità dei Fornitori;
  • Gestione dei reclami per migliorare la soddisfazione dei clienti;
  • Gestione Sistema Qualità;

Contatti

Sede Legale e operativa